CUCINA

Il menù di Pasqua nel teramano

Fervono i preparativi tra i fornelli per il tradizionale menù di Pasqua. Piatti abbondanti e tradizionali. Ecco cosa mangeranno i teramani.

Cosa metteranno oggi a tavola i teramani?
Tanta roba, quantità abbondantissime per ogni pietanza e piatti davvero unici.
Antipasto di affettati e formaggi accompagnati dalla pizza lievitata salata, uno o due primi: timballo di scrippelle e maccaroni alla chitarra con le pallottine.
Seguirà il tradizionale agnello al forno con le patate, oppure agnello cacio e ovo (pastellato con uovo e parmigiano), costolette di agnello impanate e fritte con contorno di insalata. Molti non rinunceranno alle famose mazzarelle, involtini di interiora d’agnello, come antipasto caldo o secondo, la tradizione le include già nella colazione.
Per finire il dolce: pupazzi di pasta lievitata dalle diverse forme (bambole, colombe e animali vari) e con granelli di zucchero colorati.
Poi, in ogni casa avremo le varianti dettate da gusti e fantasia.

di PAMELA RONCONE

Regione: