AGRICOLTURA

Sarà inaugurata giovedì 11 la Fiera dell'Agricoltura di Teramo: tante le novità per questa 29° edizione

29° edizione della FAT- Fiera dell'Agricoltura di Teramo a Piano D'Accio. Tante le novità. Esposizioni di animali, macchine agricole, piante e fiori. Mercati contadini, convegni e laboratori.

4 giorni di Fiera, nuove disposizioni per assicurare una fluida viabilità, particolare attenzione per l’accesso alla Fiera da parte dei disabili, food in gestione e all’esterno, rilancio dell’ agricoltura dopo maltempo e terremoto e sensibilizzazione all’acquisto direttamente in campagna: sono alcune delle novità e dei temi della 29° edizione della Fiera dell’Agricoltura di Teramo. Un appuntamento ormai rodato e che incassa, quest’anno, anche il riconoscimento regionale. Già pronta la data per l’appuntamento 2018, proprio nell’intento di dare continuità e prestigio alla manifestazione. È una Fiera ricordano l’Assessore alle Attività Produttive Canzio e il Comitato, che si va specializzando e ampliando e grazie al riconoscimento di Fiera Regionale è destinata a crescere in quanto a visitatori. L’appuntamento è dall’11 al 14 Maggio, l’area è quella antistante lo Stadio Comunale “G.Bonolis” di Piano D’Accio. Il Comitato Fiera dell’Agricoltura è costituito dai rappresentanti dell’Istituto “Di Poppa-Rozzi”, Facoltà di Agraria e Veterinaria, Coldiretti Teramo, Camera di Commercio di Teramo, CIA Teramo, Consorzio Agrario, MFC Gran Sasso Laga, Cuore dell’Appennino, B.I.M. Teramo e Istituto Zooprofilattico “G.Caporale”. A promuovere e coordinare l’iniziativa l’assessorato alle Attività Produttive del Comune di Teramo. Interessante e ricco di appuntamenti anche il calendario degli incontri e convegni tematici: “Etichettatura d’origine ed Made in Italy” curato dalla Coldiretti, “I funghi del parco nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga” e “Ricominciamo dalla terra” curati dall’Istituto Zooprofilattico Caporale, “Viticoltura convenzionale e viticoltura biologica a confronto”, “Sapori e aromi da piante e frutti spontanei”, “Apiterapia: nuove frontiere per l’agricoltura” curati dall’Istituto Di Poppa Rozzi. Oltre ai mercati contadini quest'anno particolare spazio sarà dedicato alla fattoria didattica con rievocazione della trebbiatura e trasformazione dal latte al formaggio. Sabato 13 Maggio interverrà alla Fiera il Ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina.

di PAMELA RONCONE

Regione: