TERAMO IN FESTA

La città scende in piazza, la gente ha voglia di divertirsi e a confermarlo ci sono i fatti...e i numeri!

La musica unisce, è vero. Vittorio il fenomeno, Alla bua, Sabatino Karaoke e Matteo Block. Canzoni popolari, taranta , pizzica e musica dance, mettono d'accordo un po' tutti, la piazza si riempie e si balla fino a tutte fonda.

I numeri parlano di circa 2000 persone in piazza, tanti cittadini si sono riuniti per cantare, ballare e ritrovarsi con amici. C'era chi temeva in un flop, chi lo sperava, chi sperava in un successo, ma i numeri cancellano ogni dubbio, c'è voglia di divertirsi , c'è voglia di partecipare. La festa è vista, per chi vi partecipa, per quello che è; un attimo di condivisione e leggerezza per dimenticare i tanti problemi della città. Una parentesi positiva in un panorama non certo semplice.

L'assessore Canzio dalla pagine di Facebook scrive "Alla faccia di chi riesce solo a criticare". Risposta esaustiva di chi si è speso perché la serata riuscisse, ma ancora meglio a rispondere alle tante critiche sono i fatti, l'affluenza, la voglia di distrarsi dei tanti che sono accorsi in piazza Martiri testimoniando con la propria presenza che stavolta le cose sono andate per il verso giusto.

Un plauso anche al servizio di controllo messo in atto dal comune e dalla polizia municipale.

di LEDA RAGAS

Categoria:

Regione: