LAVORO E AZIENDE

Vertenza Hatria, la sinistra : “Riconfermiamo vicinanza ai lavoratori e sostegno per evitare i licenziamenti”

Nota congiunta delle forze di sinistra di Teramo città sulla vertenza Hatria in seguito all'incontro in Regione di ieri.

Sinistra Italiana, Rifondazione Comunista – Centro politico comunista Sandro Santacroce, Pci, Articolo 1 Movimento Democratico e Progressista, Prospettiva Comune, Teramo Nostra, Alleanza popolare per l’uguaglianza e la democrazia, diffondono una nota congiunta per ribadire il sostegno politico alle azioni future volte a scongiurare i licenziamenti all'Hatria di Teramo.

"Lunedì 11 Settembre presso la sede della Regione Abruzzo a Pescara si è tenuto un incontro sulla vertenza Hatria con tutti gli attori del negoziato, lavoratori e rappresentanze sindacali, azienda, istituzioni. I 55 licenziamenti annunciati dalla proprietà rappresenterebbero un dramma per i lavoratori e le loro famiglie, ma contribuirebbero anche a impoverire ulteriormente un territorio già duramente provato da anni di crisi economica e deindustrializzazione. L’incontro di natura interlocutoria ha messo sul campo alcune proposte da parte della Regione (sgravi per l’azienda per ridurre il costo del lavoro in cambio di un passo indietro sui licenziamenti) e sarà replicato nella prossima settimana, oggi i lavoratori si riuniranno in assemblea per decidere le iniziative future consapevoli della finestra di tempo breve che resta prima di ottobre quando l’azienda, senza un accordo, potrà iniziare a licenziare. Tutti partiti, i movimenti e le associazioni della sinistra teramana riconfermano la loro vicinanza ai lavoratori dell’Hatria e si dichiarano pienamente disponibili ad appoggiare le loro future iniziative di lotta che intenderanno portare avanti. A tal proposito nei giorni scorsi i deputati Giovanni Paglia (Sinistra Italiana) e Gianni Melilla (Articolo 1 – Mdp) hanno presentato un’interrogazione che a breve sarà discussa in Parlamento. Insieme ai nostri militanti e rappresentanti istituzionali (a partire dai parlamentari firmatari delle interrogazioni) ci impegniamo a sostenere le ulteriori azioni dei lavoratori garantendo presenza e supporto politico".

Categoria:

Regione: