AUMENTA L'OCCUPAZIONE IN ABRUZZO

Nel secondo trimestre 2017 ci sono 21mila occupati in più rispetto al primo.

E' l'assessore al Bilancio Silvio Paolucci a riportare la notizia della crescita occupazionale in Abruzzo, spendendo buone parole per la bontà delle prassi intraprese dalla giunta D'Alfonso.

Aumenta l'occupazione in Abruzzo secondo l'Istat, così riporta l'ANSA. Nel secondo trimestre del 2017 ci sono 21mila occupati in più rispetto al primo trimestre (485mila contro 464mila), e la cifra è in crescita anche rispetto al dato del 31 dicembre scorso, quando gli occupati erano 482mila.

Lo riferisce l'assessore regionale al Bilancio Silvio Paolucci, sottolineando anche che diminuisce la disoccupazione passando dai 74mila del primo trimestre ai 64mila del secondo (-10.000 unità), "e anche qui" ribadisce l'assessore "c'è un netto calo rispetto alla fine del 2016 (73mila disoccupati)".

In diminuzione anche gli inattivi, che passano dai 316mila del primo trimestre ai 307mila del secondo.
"Questi dati - afferma Paolucci - testimoniano la bontà delle prassi intraprese dalla giunta D'Alfonso. Non appena il Masterplan comincerà a vedere l'apertura del grosso dei cantieri, ci sarà un ulteriore effetto positivo sull'occupazione regionale".

Categoria:

Regione: