CASO CHIUSO

Il gip assolve il giovane spagnolo dall'accusa di violenza.

I fatti risalgono all'edizione 2016 della coppia interamnia, anno in cui una giovane sedicenne dichiarò di aver subito violenza da un ragazzo di 24 anni spagnolo, che era a Teramo come direttore di gara.

Archiviata dal gip la denuncia per la presunta violenza sessuale a danno di sedicenne Teramana. Le prime notizie riportavano che la violenza fosse avvenuta per mano di un ragazzo di 24 anni di origine spagnole, che era a Teramo come direttore di gara per l'edizione 2016 della coppia Interamnia.

Dopo indagini accurate che hanno preso in considerazione una serie di dati riscontrati, le analisi cliniche sulla ragazza e una serie di controverse dichiarazioni della giovane, la procura ha presentato il fascicolo al gip che ha deciso di chiudere con l'assoluzione del giovane ispanico.

Non sono ancora conosciuti tutti i dettagli inerenti la faccenda, si rende noto però, che a seguito di una emorragia, la ragazza la mattina dopo l'incontro avvenuto tra i due si sia recata in ospedale, dagli esami effettuati non sono però stati riscontrati segni di violenza, lo stesso medico che l'aveva visitata ha parlato di un discorso intercorso durante la visita che lasciava intendere che l'incontro fosse avvenuto in modo consenziente.

È in un secondo momento, non si capisce se per timori, pressioni esterne o per salvaguardare la "propria rispettabilità", che la ragazza ha deciso di presentare la denuncia per violenza sessuale che è stata ormai chiusa per assoluzione.

Categoria: